Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Corso Escursionismo Avanzato Corso Escursionismo Avanzato
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Mountain Bike Mountain Bike
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo "Gianni Scaffardi" Scuola Sci Escursionismo
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  Gruppo Fotografico Gruppo Fotografico
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
Alla scoperta dei Borghi Liguri - Chiavari e Il suo entroterra - 8 Aprile 2018

SENTIERO  5 TORRI DI LEIVI                 

Antico sentiero ad anello che partendo da Chiavari segue la valle del Rupinaro andando a toccare le  4 Torri Campanarie delle chiese di S. Tommaso del Curlo, S. Bartolomeo, S. Rufino, S. Lorenzo, e una Torre Medioevale, che si stagliano su una cornice che spazia dal paesaggio marino  del Golfo del Tigullio a quello montano della Valle Fontanabuona, dei monti Ramaceto e Caucaso. Percorrendo il sentiero si incontrano edifici religiosi fortificazioni Medioevali e moderne, terrazzamenti coltivati a ortaggi e fiori,  uliveti da dove deriva l’olio che rende famoso Leivi.  La Torre Medioevale è anche raffigurata nello stemma del Comune.

 

COMITIVA UNICA (E)

 

Partiamo da Piazza Mazzini, percorriamo i portici storici (via della Liberazione) ammirando i portali centenari dei vecchi negozi, incrociamo via delle Vecchie Mura e giriamo a destra percorrendola fino ad incontrare il Borgo Lungo e l’Oratorio dei Filippini, proseguendo si trova, poco dopo, sulla destra l’inizio del sentiero delle 5 Torri contrassegnato da due righe rosse orizzontali barrate. Percorriamo la crosa di Salita Castello guadagnando  quota gradualmente tra le mura della città antica che culminano con la torre del castello che domina il golfo del Tigullio e l’abitato di Chiavari. Proseguiamo dritti in Via Lima. Il tracciato incontra più volte la strada rotabile che sale a Leivi, ma quasi sempre la evita passando per viuzze pedonali. Nei pressi dell’abitato di Ri Alto (siamo ancora nel comune di Chiavari) si cammina lungo la strada rotabile poco trafficata, con brevi digressioni che tagliano la strada stessa
Scorgiamo la sua  torre, mentre più avanti troviamo una scalinata che taglia la rotabile e raggiunge la graziosa chiesetta di S. Tommaso del Curlo,(fondata dai monaci colombiani di Bobbio, citata in atti del XII secolo) la prima del Comune di Leivi dotata di un piccolo spiazzo panoramico sulla valle dell’Entella, con in evidenza la stupenda basilica dei Fieschi di S. Salvatore di Cogorno.
Siamo così entrati nel comune di Leivi, aggiriamo il rilievo proseguendo verso sud  godendo di  belle visuali sul golfo del Tigullio, Ci ritroviamo in  Via della Pineta, che tra le villette e gli orti scende verso l’abitato di S. Bartolomeo, con la sua imponente chiesa e il suo stupendo sagrato, un “risseu” (ciottolato in stile ligure a tre colori)  Abbandoniamo quasi subito la strada rotabile per imboccare Via al Castello, che sale con un paio di tornanti verso il Monte Castello
Percorreremo un tratto in mezzo ai castagni e alle fasce abbandonate con belle visuali sulla Fontanabuona e i monti Ramaceto e Caucaso. Passeremo in seguito tra le case in pietra e gli orti. Dopo un lungo tratto raggiungiamo la Torre di Leivi, simbolo del paese, e transitiamo poco sopra la Chiesa di S. Rufino (286m).
Ancora una scorciatoia e comincia un tratto su asfalto tra le case e le ville, che porta in località Bocco, punto dove convergono diverse strade, tra cui quella che scende verso S. Colombano Certenoli in Val Fontanabuona
Superato l’incrocio con un ponte si arriva ad un gruppo di case disposte parallele alla via che sale verso l’ultima chiesa di Leivi toccata dall’itinerario, quella di S. Lorenzo. Giunti nei pressi della piccola chiesa campestre, scendiamo su alcuni gradini che riportano verso la strada rotabile, che eviteremo quasi subito per imboccare a sinistra una strada sterrata che si getta nel castagneto alle spalle della chiesa.
Comincia il tratto di percorso che aggira il versante SW della vallata del Rupinaro. Saliamo dolcemente tra gli alberi in una zona soggetta a frane, dove il segnavia fin qui seguito sembra scomparire. E’ un tratto affascinante di sentiero, molto tranquillo, ombreggiato, con un piccolo ruscello che scende a valle. Per almeno una ventina di minuti lo scenario non cambia, e il sentiero procede quasi in piano tra gli alberi, fino a raggiungere il Monte Castello (342 m), punto più elevato del percorso
A breve ci ricongiungiamo con il sentiero proveniente da Montallegro, contrassegnato da due quadrati vuoti rossi. La vista comincia ad aprirsi verso il Tigullio orientale, con in evidenza Sestri Levante, Punta Manara e Punta Baffe. Scendiamo verso Chiavari, con una scalinata fra gli olivi, ci ritroviamo di fronte alla Chiesa di Maxena
Seguendo il segnavia, si arriva in breve tempo alla chiesa di S. Pier di Canne, accostiamo il torrente Rupinaro e lo attraversiamo proseguendo verso il centro di Chiavari, dove si chiude il nostro sentiero ad  anello.

Itinerario: Chiavari – Ri Alto – Curlo – S. Bartolomeo – S. Rufino –  S. Lorenzo
Monte Castello – Maxena – S. Pier di Canne – Chiavari

Difficoltà: T/E      

 Dislivello: 400 m in salita    

Ore percorso: 4 15’ h totali

Accompagnatori di Escursione:  

 Roberto Brondi 333 7136323  - Patrizia Carboni 333 1206533

Orario di partenza:  Sarzana 7,30

 

 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2017 -->
Archivio anno 2016 -->
Archivio anno 2015 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!