Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Corso Escursionismo Avanzato Corso Escursionismo Avanzato
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Mountain Bike Mountain Bike
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo "Gianni Scaffardi" Scuola Sci Escursionismo
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  Gruppo Fotografico Gruppo Fotografico
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
AVML (Alta Via dei Monti Liguri) - dal Castello Malaspina al Passo dei Casoni – 25 Marzo 2018

Comitiva unica (E)

   

Il nostro percorso inizierà dal Castello Malaspina (mt 400) che domina il borgo di Madrignano e finirà al Passo dei Casoni (mt 992), dove forse da ragazzi qualcuno avrà campeggiato in quei dolci prati collinari.

    Il castello di Madrignano, edificato con scopi difensivi a dominio della foce del fiume Magra e del Golfo di La Spezia, si presenta oggi restaurato nelle possenti mura esterne. Il sentiero che imboccheremo attraversa inizialmente boschi di castagno, roverelle, cerro, betulla e faggio che caratterizzano i versanti meno acclivi del paesaggio che si ritrova nel Comune di Calice al Cornoviglio, e, a tratti, lo sguardo spazierà nella sottostante vallata del “Vara”. Arrivati al passo dell’Alpicella (mt 710) ci immetteremo nell’AVML.

    Questa è nata nel 1963 da un progetto del Club Alpino Italiano e della Federazione Italiana Escursionismo. E’ un itinerario escursionistico di lunga percorrenza che attraversa tutto l’arco montuoso da Ventimiglia (IM) a Ceparana (SP), sull’antica via Regia o del Sale. Ne faremo un tratto, arrivando fino al Passo dei Casoni. Inizialmente dovremo percorrere un tratto asfaltato che ci porterà a “Preda Bianca” e dopo continuerà con una bella sterrata nel bosco e che, raggiunto il crinale al confine con la Toscana, ci regalerà spettacolari vedute

.   In questo percorso la presenza di pietraie, forme di erosioni e corsi d’acqua, favoriscono la ricchezza di flora e fauna. Si evidenziano predatori importanti come il lupo, l’aquila, lo sparviero, le poiane. Di notevole interesse le lande a ginestra di Salzmann. Il pascolo, le coltivazioni e la selvicoltura esercitate con modalità tradizionale sono compatibili con la conservazione della biodiversità, anzi, in molti casi indispensabili per mantenere animali e vegetali in via d’estinzione.

    Il paesaggio delle piane dei Casoni è il frutto di attività millenarie che hanno contemplato soprattutto la pastorizia, la fienagione e piccole coltivazioni. Più recentemente ha ripreso vigore la produzione di alimenti tipici e genuini come il miele e i formaggi.

    Prodotti tipici locali sono anche gli ingredienti dell’ottima cucina tradizionale della “Trattoria dei Cacciatori”, in loc. Casoni,  dove si concluderà l’escursione nel pomeriggio.

 

Accompagnatori di Escursione: S. Cavallini (340.4637465), G. Nicolini (333.8098602)

 

Orario di partenza: Sarzana ore 09.00.

 


 

 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2017 -->
Archivio anno 2016 -->
Archivio anno 2015 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!