Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Sicuri sulla Neve Sicuri sulla Neve
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo Scuola Sci Escursionismo
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
Alpi Apuane: Ferrata del Passo delle Pecore - 01 Ottobre 2017

 La Via Ferrata del Passo delle Pecore, è una via attrezzata che conduce alla Forbice, sopra il Passo delle Pecore: quindi, il nome di Ferrata del Contrario che le viene dato è inesatto perché la ferrata non arriva affatto sul Contrario.

La via ferrata, che è la più lunga delle Alpi Apuane, è molto bella e suggestiva. Essa sale, rettilinea, su ripide placche esposte a Sud, lungo il costolone che si innalza a dividere la testata del Vallone degli Alberghi, fra il ramo Ovest o dei Pradacetti e il ramo Est del grandioso canalone di marmo sovrastante le cave degli Alberghi.

 

 comitiva unica (eea)

Dalla località Biforco, così chiamata poiché vi confluiscono il Canal Fondone da sinistra e il Canal Cerignano da destra, si sale, a sinistra, lungo la marmifera, fino all’imbocco della vecchia Lizza degli Alberghi (sentiero n. 167).

La via di lizza risale il lato sinistro orografico della valle per raggiungere un colletto presso lo Zucco, da dove prosegue in piano addentrandosi nella Valle degli Alberghi, che prende il nome da un grosso edificio di cavatori, ora in stato di abbandono. Lasciato a destra il sentiero per Case Carpano, saliamo direttamente a sinistra in direzione del vecchio edificio.

Si prosegue con bel sentiero a gradini (cavetto) fino alla vecchia cava (1065 metri) dal cui piazzale inizia la ferrata che sale subito una liscia e ripida placca per poi traversare, in piano e senza cavo, l'ampio fondo del canale e iniziare la salita vera e propria. Si sale lungamente tra le lisce Placche degli Alberghi lungo una costa rocciosa del grandioso canalone compreso tra il Pizzone e il piede del versante sudovest del Monte Contrario. Incontrata una prima scaletta a fittoni, si prosegue non lontano dalla cresta sino alla base di una liscia parete che si supera con l'ausilio di un'altra scaletta. Infine, per erte placche faticosamente si raggiunge il Passo delle Pecore.

Dal passo, ci abbassiamo al vicino Rifugio “Orto di Donna” dal quale imbocchiamo il sentiero 180 che scende ripido nella fitta faggeta che ricopre la testata di”Orto di Donna” e poi, con piacevole percorso in falsopiano o leggera discesa, arriveremo a Serenaia, termine dell’escursione.

La comitiva è limitata a 15 partecipanti per Sezione.

 

Itinerario:

Biforco 376m. – Alberghi 973m – Via Ferrata – Passo  delle  Pecore  1624m. - Rif. Orto di Donna – Serenaia 1050m

 

Dislivelli:

Salita mt 1250, discesa mt 580

 

Tempi:

Ore di cammino: 6,00/6,30

 

Accompagnatori di Escursione:

E. Voglino (328.4597542),

L. Veneri    (347.4450847)

 

Referenti CAI Carrara:

L. Vignale, G. Giavarini

 

Orari di partenza:   

Sarzana ore 7,30–Carrara ore 8,00

 

 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2016 -->
Archivio anno 2015 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!