Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Sicuri sulla Neve Sicuri sulla Neve
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo Scuola Sci Escursionismo
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
Monti Pisani- Alla scoperta dello Storico Acquedotto Nottolini – 12 Marzo 2017

Escursione sul versante lucchese dei Monti Pisani alla scoperta dello storico acquedotto Nottolini. Lungo e variegato percorso a bassa quota che congiunge le frazioni del Compitese con la zona di Vorno e, successivamente, si scenderà per il Parco delle parole d’Oro per poi fiancheggiare le arcate dell’acquedotto e raggiungere le mura della città.

A due passi dalla città questo incantevole luogo ricco di vestigia del passato e dal notevole valore ambientale. L’acqua scorre su un lastricato in pietra nel rio San Quirico, immerso nel verde dei boschi circostanti.

L’architetto Lorenzo Nottolini, incaricato nel 1823 dall’allora duchessa Maria Luisa di Borbone, lo volle così per preservare l’acqua raccolta nella galleria sottostante e condurla pulita alla Serra Vespaiata.

 

comitiva unica  (E)

 

Si partirà dalla SS Sarzanese-Valdera presso la frazione di Pieve di Compito. Dapprima il sentiero 136 sale il versante nord, con squarci panoramici sul Padule, toccando la piccola Foce del Cotone. Tra i Monti Castellaccio e Aspro il sentiero passa a sud e ben presto è al margine di Sant’Andrea. Si scende per la strada vecchia alle Fonti di San Pietro, e percorso un breve tratto sull’asfalto, si guada il Rio di San Giusto. Si sale ora a Costa Borgognone e si traversa un bosco, e si raggiunge, con scorci panoramici, Costa Selvatico per poi congiungersi all’itinerario n. 128. Si scende a valle per il nuovo sentiero fino ad incontrare il maestoso sito del parco “Alle Parole d’Oro”.  Lo si attraversa e si percorre un piccolo sentiero, sempre sterrato che costeggia l’acquedotto interrato. Non ci si può sbagliare, gli antichi pozzetti di filtraggio delle acque dell’acquedotto, caratteristici cilindri semi-interrati in mattoni rossi,  ci accompagnano per tutto il tratto, e si raggiunge quindi il tempietto di Guamo.

Si percorre il sentiero sterrato che costeggia gli archi del maestoso acquedotto che attraversa, come una linea retta la campagna a cavallo tra i comuni di Lucca e Capannori. Si percorre questo sentiero per circa 3 Km perfettamente piani. In alcuni punti vengono attraversati dei suggestivi ponticelli su altrettanti corsi d’acqua e si potrà godere di numerose fonti d’acqua purissima.

 

Itinerario:

Pieve di Compito 40m – pendici Monte Castellaccio 230 m – San Giusto di Compito 80 m – Intersezione con itinerario 128 250 m – Lucca 20 m

 

Dislivelli e tempi:

Salita: 360 m, discesa: 380 m

Ore di cammino: 5

 

Accompagnatori di Escursione:
E. Voglino   (328.4597542)

D. Bellandi  (340.8661543)


Orario di partenza:
Sarzana ore 7.00 -
Esselunga Avenza ore 7.30

 

 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2016 -->
Archivio anno 2015 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!