Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Corso Escursionismo Avanzato Corso Escursionismo Avanzato
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Mountain Bike Mountain Bike
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo Scuola Sci Escursionismo
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  Gruppo Fotografico Gruppo Fotografico
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
Parco di Montemarcello Magra - La Ferrara - Ameglia- Lerici - 11 Gennaio 2015
 
Apriamo l’anno con un percorso inedito nel Parco di Montemarcello-Magra: dalla Ferrara a Lerici. Il Parco di Montemarcello occupa il promontorio del Caprione, quel sistema collinare che separa le acque sud-orientali del Golfo della Spezia dalla pianura alluvionale della Magra a partire dalla suggestiva Punta Bianca. Il versante occidentale, più ripido e meno verde di quello orientale dove domina il pino d’Aleppo, presenta alte pareti rocciose a picco sul mare alternate a brevi spiagge (Punta Corvo, Zezziggiola e Marosa).
 
COMITIVA UNICA (E)
Dalla Ferrara, località situata ad alcune centinaia di metri dall’inizio della strada panoramica, imbocchiamo il sentiero n. 422 che sale nel bosco, prima a risvolte, poi con pendenza accentuata fra le vallette di Grifonara e Riccadonna, fino ad incontrare un paio di antiche vasche di arenaria. Continuiamo a salire fino ad incontrare il bivio con il sentiero n. 423 (anello del Monte Marana). Andiamo a destra e, con pendenza moderata usciamo sulla provinciale in corrispondenza del cimitero di Montemarcello (Foce di Lizzano).
Traversata la strada, riprendiamo il sentiero  n. 422 che, dopo una leggera salita, prosegue pianeggiante, con belle vedute sulla valle del Magra e le Alpi Apuane. Scendiamo nel bosco, attraversiamo la strada  provinciale  e continuiamo la discesa nella pineta ad alto fusto, macchiata da felci, fino ad arrivare al Canale del Sòrbolo e risalire al paese di Ameglia dove sbuchiamo in Piazza della Libertà.
Percorso un breve tratto della provinciale che porta a Montemarcello, la abbandoniamo per dirigerci in direzione di una curiosa torretta dove, a sinistra, si stacca il sentiero per Zanego. Noi andiamo a destra e dopo una ripida salita, ci inoltriamo nella lecceta mista a roverelle iniziando una lunga traversata della costa boscosa che ammanta i rilievi dei monti Rocchetta, Gruzza e Borella. Scavalcato il rio Tinello, proseguiamo fino ad incontrare le prime abitazioni (Crismasson, Bozzi Marini e Cambià) per poi sbucare alla località della Rocchetta.
Dalla Rocchetta, il sentiero, a tratti ancora acciottolato, scende decisamente in direzione della Serra, regalandoci alcuni panorami meravigliosi sul Golfo. Giunti alla Serra, scendiamo per le sue caratteristiche stradine, attraversiamo la provinciale e ci immettiamo nel sentiero n. 463 che, in circa 20’ ci porterà a Lerici, termine della gita.
 
Itinerario:
La Ferrara 10m – Foce di Lizzano 209m – Canale del Sòrbolo  35m -Ameglia 71m – Rocchetta 350m – La Serra 175m – Lerici s.l.m.
 
Dislivelli:       
Salita mt. 540, discesa mt. 550
 
Tempi:
Ore di cammino: 4,30/5,00
 
Direttori di gita:
G. Moruzzo (328.3666888)
D. Valtriani (339.5944034)
 
Ref. CAI Carrara: V. Fiorentini
 
Orario di partenza:  
Carrara ore 7.30,
Sarzana ore 8.00
 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2018 -->
Archivio anno 2017 -->
Archivio anno 2016 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!