Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  MODULI PRIVACY RINNOVO E NUOVO SOCIO 2019 MODULI PRIVACY RINNOVO E NUOVO SOCIO 2019
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo Levante Ligure Scuola Sci Escursionismo Levante Ligure
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  Gruppo Fotografico Gruppo Fotografico
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
GRUPPO DEL CATINACCIO - FERRATE : SANTNER – ANTERMOIA – LAURENZI – MAXIMILIAM - DAL 22 AL 25 AGOSTO 2019

Agosto, mese “marino” per una buona parte di abitanti dello “stivale”, noi ne approfittiamo per andare dalla parte opposta, un po’ più in alto, alla ricerca di qualche cosa un po’ più impegnativa delle gite sociali domenicali.

 

Quest’anno, andremo a percorrere le ferrate di alcune montagne che si affacciano sul Gruppo del Catinaccio.

Si tratta di iniziative rivolte ai soci che hanno già qualche “infarinatura” di montagna, di conoscenza dei nodi fondamentali e che non abbiano problemi di vertigini e siano in possesso di un buon allenamento ed equilibrio psico/fisico.

 

PROGRAMMA INDICATIVO

 

·         Giovedì 22 Agosto: : ferrata SANTNER

Partenza da Sarzana (orario da definire) per raggiungere la località da dove parte la Seggiovia Laurin per il Rifugio Fronza alle Coronelle. Da qui inizieremo la ferrata SANTNER alla cui fine si raggiungerà l’omonimo rifugio. Ci troviamo sull'orlo superiore della meravigliosa conca del Gartl, delimitata sulla sinistra dalla Croda di Re Laurino, sulla destra dalla Cima Catinaccio e sullo sfondo della quale compaiono sorprendentemente le forme slanciate delle Torri Meridionali del Vaiolet :Delago, Stabeler e Winkler. di qui proseguiremo sino al Rif. Re Alberto e quindi, dopo ripida discesa, raggiungeremo il Rif. Vajolet dove pernotteremo.

Dislivelli + 630m. – 730m.  km. 4,0 tempo per la ferrata 2,30 ore, per tutto il percorso circa 6 ore..

 

·         Venerdi 23 Agosto: ferrata ANTERMOIA

Sveglia e colazione. Giornata dedicata all’ascensione alla Cima Antermoia, per il sentiero che porta al Rif. Passo Principe e quindi alla via Ferrata Antermoia. Questa ferrata, insieme alla Santner, costituisce una autentica nave scuola. Possiamo definirla tale, in quanto possiede tutte le caratteristiche che rendono una via ferrata bella e remunerativa: non presenta difficoltà estreme, si svolge in un ambiente spettacolare e suggestivo, offre dei tratti di arrampicata divertente e sicura percorre spettacolari e panoramiche cenge, giunge in vetta ad una montagna che, per la quota e la posizione, rappresenta un balcone dalla vista eccezionale. L’itinerario, ricercato nei punti più deboli della parete e attrezzato nei tratti più difficili, compie un lungo giro nella parete Nord, percorrendo gradoni, arrivando, infine, ai 3004 metri della Cima del Catinaccio dell’Antermoia. Quindi si prosegue  Rifugio Antermoia (2509m) dove pernotteremo.

Dislivelli + 750m. – 450m.  Km. 5,6 tempo per la ferrata 2,30 ore, per tutto il percorso circa 6 ore..

 

·         Sabato 24 Agosto: ferrata LAURENZI

La via ferrata Laurenzi si trova all'interno del massiccio del Molignon e collega idealmente la parte più a nord del Catinaccio con l'Alpe di Tires. Questo posizionamento la rende generalmente percorribile come singola tappa di un più ampio tour Dolomitico e quindi percorribile in entrambi i sensi.

La Laurenzi è sì una Via ferrata con tratti molto arrampicabili e divertenti ma che rappresenta solo una breve parte di una Via alpinistica nella quale la fanno da padrone i passaggi in cresta esposti e non attrezzati.

Dislivelli + 500m. – 570m. km. 4,3 tempo per la ferrata 4,00 ore, per tutto il percorso circa 5 ore..

 

·         Domenica 25 Agosto: ferrata MAXIMILIAM

Percorso attrezzato, che unisce il rifugio Alpe di Tires con l’altipiano dello Sciliar passando prima per il Dente di Terrarossa e poi dalla cima di Terrarosa uniti da un’affilata cresta, è uno splendido percorso con panoramiche vedute sul gruppo del Catinaccio. Il percorso è ad anello, per cui si rientra al Rif. Alpe di Tires per poi prendere il sentiero 3 che con ripida discesa ci porterà ai Bagni di Lavina Bianca, dove avevamo lasciato alcune auto e quindi rientreremo a Sarzana.

 

Giro anello ferrata km. 5 circa Dislivelli +/- 540m. ore 3 circa, sentiero di rientro  Km. 8 Dislivello +170 -1440 ore 4 circa.

 

Per partecipare a queste iniziative, limitate ad un massimo di 20 partecipanti, è necessario avere, oltre che esperienza e buona preparazione fisica, il seguente materiale: Imbragatura, casco, cordino, moschettoni, set da ferrata. La difficoltà delle ferrate in programma è EEA

 

Note:

Le prenotazioni, accompagnate da una caparra di € 70, inizieranno Sabato 06 Aprile 2019

 

Accompagnatori di Escursione:

M. Sarcinelli (347.7032513)                                 

N. Giannini   (338.9081568)

E. Voglino 

P. Tonelli

 

ORARIO DI PARTENZA:  Sarzana ore 06,00 

 

 

 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2018 -->
Archivio anno 2017 -->
Archivio anno 2016 -->
Archivio anno 2015 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!