Home Page Sede e Informazioni Iscrizioni e Assicurazioni Dirigenti Regolamento delle gite News Indirizzi utili Link Contatti
CAI Sarzana
  Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana Vai al sito Facebook del C.A.I. Sarzana
  Escursionismo Escursionismo
  Sentieri e Tracce GPS Sentieri e Tracce GPS
  Ciaspolatori Ciaspolatori
  Alpinismo Giovanile Alpinismo Giovanile
  Speleologia Speleologia
  MODULI PRIVACY RINNOVO E NUOVO SOCIO 2019 MODULI PRIVACY RINNOVO E NUOVO SOCIO 2019
  Gruppo micologico e naturalistico Gruppo micologico e naturalistico
  Terre Alte Terre Alte
  Sci Alpino Sci Alpino
  Scuola Sci Escursionismo Levante Ligure Scuola Sci Escursionismo Levante Ligure
  CORSO DI ORIENTEERING CORSO DI ORIENTEERING
  Coro Sezionale Coro Sezionale
  Gruppo sentieri Gruppo sentieri
  Gruppo Fotografico Gruppo Fotografico
  TAM - Tutela Ambiente Montano TAM - Tutela Ambiente Montano
  Schede Tecniche Schede Tecniche
Newsletter
 
LUNIGIANA – TRAVERSATA SASSALBO - SOMMOCOMANO - 07 APRILE 2019

Era la 9ª tappa del vecchio trekking della Lunigiana, ormai in stato di semiabbandono. Il percorso non è eccessivamente faticoso (si mantiene fra gli 800 e i 1100 metri di altitudine). L’interesse di questa gita è dato, oltre che dal percorrere antiche vie di comunicazione, anche dall’attraversamento delle frazioni di Camporaghena e Torsana (quest’ultimo, abitato ormai da pochi anziani, è il paese più alto di tutta la Lunigiana), ricchi di portali in arenaria finemente lavorati e di edicole marmoree.

 

comitiva unica (E)   

 

Da Sassalbo, imbocchiamo una carraia che attraversa il Torrente Rosaro in direzione della zona dei gessi, proseguendo in direzione Nord a risalire il Canale dell’Acqua Torbida per circa 1 km. Giunti a circa 750 mt di altitudine, pieghiamo decisamente a sinistra rimontando la costa che porta ai Prati di Camporaghena. Dai Prati, iniziamo la discesa che ci porterà ad attraversare il corso del Taverone in corrispondenza dell’antico Mulino Nardini ed al successivo paese di Camporaghena. Saliti breve­mente alla frazione Castello, imbocchiamo la vecchia mulattiera che entra nel bosco di castagni e che mena al paesino di Torsana. Attraversato il paese e superato il piccolo cimitero, ci inoltriamo nel bosco misto (castagneto, faggeto, cerreto carpineto) scendendo ad attraversare il Rio Paleroso ed il Rio di Luscignano. Riprendiamo la salita per una vecchia mulattiera che rimonta la Costa Spiaggi fino ad arrivare ai Prati di Monte Fiascone, punto più alto della gita. Scendiamo nel cerreto-carpineto che ricopre i fianchi occidentali di Monte Rozzo, attraversando numerosi ruscelli fino ad imboccare una vecchia mulattiera, sovente recintata da muretti a secco, che si snoda nel castagneto, seguendo la quale, arriveremo a Comano, termine della gita.

 

Itinerario:       Sassalbo 860m - Prati di Camporaghena 943m - Camporaghena 842m -Torsana 936m - Rio di Luscignano 800m  - Prati di Monte Fiascone116 m – Comano 530m

Dislivelli e Tempi: Salita mt. 700, discesa mt. 1040 - Ore di cammino: 6.30

Accompagnatori di Escursione: G. Moruzzo (328.3666888) – G. Nicolini (333.8098602)

Orari Partenze: Sarzana ore 7.30

 
Archivio Escursionismo
 
Archivio anno 2018 -->
Archivio anno 2017 -->
Archivio anno 2016 -->
Archivio anno 2015 -->
Club Alpino Italiano - Sezione di Sarzana - Piazza Firmafede 13 - 19038 Sarzana (SP) - Italy - caisarzana@libero.it
  Amministrazione - Credits 

Sito Valido! CSS Valido!